Ragusana uccisa in Brasile, assassino condannato a 17 anni e mezzo


E’ stato condannato a 17 anni e mezzo in Brasile l’assassino di Pamela Canzonieri, la donna di Ragusa uccisa a Morro de Sao Paulo il 17 novembre 2016. La sentenza è stata pronunciata il 28 agosto dal tribunale di Valenca nello stato di Bahia in Brasile ed alla lettura erano presenti gli anziani genitori della ragazza che non sono ancora rientrati a Ragusa. L’uomo condannato è un vicino di casa, Antonio Patricio Dos Santos brasiliano, 33 anni, con precedenti per traffico di stupefacenti. E’ reo confesso ed avrebbe raccontato di avere fatto uso di cocaina prima di tentare un approccio con la donna che lo avrebbe respinto, scatenando la sua reazione. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin