Quota 100 premia il Nord, nessuno pensa ai precari



Mettiamoci nei panni di un lavoratore o una lavoratrice che il 5 dicembre 2011 ha saputo di punto in bianco di dover lavorare 5 o 6 anni di più. È chiaro che la prospettiva – rafforzata da un Def con deficit al 2,4 per cento – di poterci finalmente andare con qualche anno di anticipo rispetto al traguardo sempre più lontano fissato dalla riforma Fornero sia una manna per centinaia di migliaia di persone. Con «Quota 100» versione 62 anni … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin