Quintetti, Pavane e preludi


Per fortuna ogni tanto si riesce a godere della buona musica, cosa molto consolante e anche emozionante specialmente se si ascoltano composizioni – e esecutori/esecutrici – che non si conoscevano. Mi è capitato per ben due volte nei giorni scorsi grazie alle iniziative che ogni anno a Roma l’Università (dipartimenti di filosofia e comunicazione e di scienze della formazione di Roma Tre) da un lato e la Scuola Popolare di Musica del Testaccio dall’altro assumono per fare sempre più luce … Continua

L’articolo Quintetti, Pavane e preludi proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin