Questa nostra ludocrazia non ha letto Huizinga!


Il gioco, scriveva Eugen Fink, sfugge al concetto. Non ama le definizioni, ma in qualche modo le comprende tutte. Il gioco, insegnava il filosofo tedesco, nelle lezioni tenute presso l’università di Friburgo, in Brisgovia, per il periodo estivo del 1955, è un fenomeno fondamentale dell’esistenza umana. Come il lavoro, ma più del lavoro. Come l’amore, ma più dell’amore. Come il conflitto, ma più del conflitto. Come la morte, ma oltre la morte. Il gioco, letteralmente, entra e pervade ogni altro … Continua

L’articolo Questa nostra ludocrazia non ha letto Huizinga! proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin