Quei laboratori sociali che fanno saltare i confini



Il mondo è attraversato da tre crisi, profonde e interdipendenti. Quella ambientale, o del sovrasfruttamento delle risorse, quella del welfare, direttamente collegata alla fiscalità e, infine, quella migratoria. Da questo contesto emerge una demarcazione tra vincenti e perdenti, tra chi sta meglio e chi peggio, che non è più quella che passa lungo l’asse Nord-Sud del mondo. In ogni paese, compresa l’Italia, ci sono «perdenti della globalizzazione», come li definisce Giovanni Carrosio che, nel suo libro I margini al centro … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin