Quando Giovanardi diceva che Cucchi era morto di inedia e altre assurdità…


L’ex parlamentare è finito tra i trend topic di Twitter: il web non dimentica.

Carlo Giovanardi Cucchi

“Non devo chiedere scusa alla famiglia Cucchi, perché dovrei farlo? La prima causa di morte di Stefano Cucchi è stata la droga”, “Cucchi morto per le fratture? Non credo agli asini che volano“, “Gli unici a picchiare Cucchi sono stati i suoi amici spacciatori”, “Quelle ecchimosi e orbite intorno agli occhi sono derivate dalla mancanza di nutrizione, non c’entrano niente con le botte”: sono alcune delle dichiarazioni che Carlo Giovanardi ha rilasciato sul caso di Stefano Cucchi negli ultimi anni, venendo puntualmente smentito dalle varie perizie, che tuttavia non sono mai riuscite a piegarlo e a portarlo a dire quell’unica parola che ci si aspetterebbe da lui, ossia un bel “Scusate”.

Carlo Giovanardi, del resto, è abituato alle figure barbine, ma sul caso Cucchi ha toppato alla grandissima, perdendo anche la più piccola briciola di credibilità che gli era rimasta. Oggi il suo nome è tra i trend topic di Twitter, proprio perché sono in tantissimi a ricordare le sue affermazioni assurde rilasciate più o meno dal 2013 in poi.

Ma la più assurda di tutte è proprio quella sulle “ecchimosi e orbite intorno agli occhi” che secondo Giovanardi derivavano dallo sciopero della fame del detenuto, mentre ieri il supertestimone Francesco Tedesco ha ammesso che a Cucchi sono stati dati calci in faccia. Altro che mancanza di nutrizione…


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin