Quando al bar Marani si riunivano le tribù



San Lorenzo è uno dei quartieri storici operai di Roma, insieme a Testaccio e Garbatella. “Fuori le mura” è ancora chiamata l’omonima Basilica perché prima della nascita del quartiere (verso la fine dell’Ottocento) il paesaggio di quell’area era sostanzialmente agricolo. Le case sorgono dapprima intorno alla Scalo, vero snodo e deposito ferroviario dove si formavano i convogli che partono dalla vicina stazione Termini. Il quartiere, seppure urbanisticamente centrale non può considerarsi “centro”, senza tuttavia i tratti della periferia. Un quartiere … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin