Pyongyang e Mosca. Un intreccio di relazioni che rimanda ai fantasmi del «campo socialista»


I rapporti tra Repubblica popolare democratica della Corea del Nord e Russia hanno profonde radici storiche e nella storia diplomatica tra i due paesi, e in primo luogo di quel che fu il «campo socialista», da precedere persino la nascita dello Stato asiatico nel 1945. Il fondatore della Repubblica Kim Il Sung, il nonno dell’attuale leader del paese Kim Jong-un, dopo essere sfuggito alla persecuzione dell’esercito giapponese che occupava la Corea negli anni ’30, si diresse verso il territorio sovietico. … Continua

L’articolo Pyongyang e Mosca. Un intreccio di relazioni che rimanda ai fantasmi del «campo socialista» proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin