Pugno di ferro di Re Hamad, 169 arresti di presunti Hezbollah



Gli avvertimenti minacciosi pronunciati lunedì dal primo ministro, il principe ‎Khalifa bin Salman Al Khalifa avevano dato un primo inquietante segnale. «Non ‎ci deve essere silenzio o ambiguità su coloro che minacciano i valori supremi della ‎nazione. La cospirazione contro il Bahrain è destinata a fallire», aveva proclamato ‎perentorio. I pochi oppositori ancora liberi della monarchia sunnita che regna su ‎questa piccola ma strategica isola del Golfo, credevano che quelle parole fossero ‎riferite agli slogan contro re Hamad bin Isa … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin