Pugno americano sul tavolo Opec, brutta sorpresa per il Golfo



Sono tiepide le reazioni delle petromonarchie alle esternazioni di Donald Trump alle Nazioni unite. La stampa ufficiale tace ma l’attacco a sorpresa lanciato dal presidente americano all’Opec e agli alleati nel Golfo, che non farebbero abbastanza per favorire il calo del prezzo del petrolio, ha generato stupore e qualche disappunto. La soddisfazione per la conferma del cosiddetto «metodo Trump» – il pugno di ferro – nei rapporti tra Usa e Iran è stata mitigata da critiche che monarchi e principi … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin