prove libere FP1 e FP2, comanda Hamilton


La prima giornata di prove del GP Australia si è chiusa nel segno di Lewis Hamilton, il più veloce in entrambe le sessioni.

Formula 1 GP Australia 2019 prove libere

Cambiare tutto perchè nulla cambi: nonostante le novità del regolamento e i tanti piloti all’esordio in un team nuovo, la giornata di prove libere del GP Australia 2019 ha confermato i valori espressi nel finale della passata stagione. Dalle prime posizioni fino alle ultime. Hamilton ha infatti dominato le FP1 come le FP2, le Ferrari sono state vicine nelle prime prove libere, mentre hanno faticato o fatto pretattica nelle seconde, con Vettel al quinto posto e Leclerc al nono. Dopo l’1.23.599 ottenuto nelle FP1, il campione in carica della Mercedes ha si è preso anche le FP2 girando in 1.22.600. Secondo tempo per Valtteri Bottas, molto vicine le Red Bull con il terzo tempo di Max Verstappen e quarto di Pierre Gasly sulla Red Bull.

Le Frecce d’argento sono apparse molto veloci anche nella simulazione del passo gara, Hamilton è riuscito a chiudere addirittura in 1.26 netticontro l’1.28 costante di Bottas e l’1.29 di Vettel. Nulla di nuovo in testa allo schieramento quindi, ma anche più indietro i valori sono sostanzialmente gli stessi della passata stagione: la Renault si è piazzata con entrambi i piloti nella top ten, con Hulkenberg leggermente più veloce di Ricciardo; bene Kimi Raikkonen sull’Alfa Romeo, più attardato Giovinazzi che ha chiuso con il quindicesimo tempo.

Stabili Force India, Haas, Toro Rosso e McLaren, così come le Williams in fondo allo schieramento: staccatissimi Russel e Kubica rispettivamente al penultimo ed ultimo posto. Questa la Top ten: Hamilton, Bottas, Verstappen, Gasly, Vettel, Raikkonen, Hulkenberg, Ricciardo, Leclerc, Grosjean.

GP Australia 2019: i tempi delle prove libere 2

GP Australia 2019: i tempi delle prove libere 1


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin