presentato lo Sterilgarda Max Racing Team


Il nuovo team di Max Biaggi si è presentato al mondo nella ridente cornice di Montecarlo: “Ci siamo preparati nel migliore dei modi”


Max Biaggi ha scelto la cornice dell’incantevole Yacht Club De Monaco, nella “sua” Montecarlo, per presentare formalmente il nuovo Sterilgarda Max Racing Team, la squadra da lui guidata che, dopo tre anni di “gavetta” nei campionati nazionali di CIV e CEV, si appresta a completare quest’anno il “salto” nella classe Moto3 del Motomondiale.

Il 6-volte iridato ha fatto decisamente le cose in grande in vista dell’approdo della sua squadra sul palcoscenico internazionale, organizzando un evento di lancio decisamente “mondano” per introdurre una compagine altrettanto agguerrita.

Le “punte di diamante”, oltre allo stesso Biaggi in qualità di Team Owner, sono il 19enne pilota spagnolo Aron Canet, tra i più quotati della categoria, e il navigato Team Manager ed ex-pilota tedesco Peter Oettl, il cui team ha costituito “la base” per lo sviluppo di questo nuovo progetto del “Corsaro”.

La cerimonia di presentazione dello Sterilgarda Max Racing Team è stato un evento indubbiamente ben riuscito a cui hanno partecipato diversi volti noti, dai cantanti Umberto Tozzi e Max Pezzali fino all’ex-calciatore Marco Simone e all’ex-moglie di Biaggi, la nota soubrette ed ex-Miss Italia Eleonora Pedron, con il noto DJ Ringo (che proprio ieri ha compiuto 58 anni) a fare da presentatore.

Tuttavia, il vero ospite d’onore è stato senza dubbio Sua Altezza Serenissima il principe Alberto II di Monaco, intervenuto per augurare personalmente buona fortuna all’amico Max Biaggi e intervenuto anche sul palco per salutare i presenti e togliere i veli alla KTM RC 250 GP che scenderà quest’anno in pista con Canet e i colori del team monegasco.

Alla luce dello “spessore” dei personaggi coinvolti, il campionato che sta per iniziare è certamente carico di aspettative per questa nuova scuderia, ma lo stesso Max Biaggi – sorridente e perfettamente a suo agio nelle nuove vesti di Team Owner – si è dichiarato impaziente di affrontare questa nuova sfida:

“Sia per me sia per gli appassionati, la Moto3 è la categoria più entusiasmante dopo la MotoGP. C’è sempre battaglia, i distacchi sono contenuti ed è quindi naturale per me iniziare l’avventura mondiale da qui. Per noi è un grande passo, un sogno che si realizza, ma subito dopo il sogno vengono la programmazione e il lavoro. Da questo punto di vista sento di poter dire che ci siamo preparati nel migliore dei modi.”

“La squadra è formata da tecnici che hanno grande esperienza nel Motomondiale, ed ha avuto modo di amalgamarsi con le esperienze nei campionati italiano e spagnolo. Arón è un pilota che mi è piaciuto da subito per la grinta e la tenacia, anche se dovrà imparare a gestire la pressione per fare il definitivo salto di qualità. Abbiamo scelto KTM, un marchio europeo con un grande potenziale”.

Dopo 3 anni in sella Honda del team Estrella Galicia 0,0, nel quale si è affermato come uno dei piloti più veloci della “classe cadetta” finendo più volte a podio (incluse tre vittorie nel 2017), Aron Canet è certamente determinato a rilanciare la sfida con la KTM del suo nuovo team:

“Questo per me è l’anno della rivincita – conferma il pilota spagnolo – le basi ci sono tutte. Ho trovato una squadra preparata e motivata, nei test abbiamo subito instaurato un buon feeling e credo che il supporto di Max e Peter possa darci una spinta in più.”

“Ci scontriamo contro team storici e piloti molto forti, nella Moto3 un passo falso ti può far passare dal podio al quindicesimo posto perché la lotta è sempre estremamente serrata. Credo che con l’impegno e la costanza potremo toglierci delle belle soddisfazioni”.

A guidare il lavoro del nuovo Sterilgarda Max Racing Team sarà il 53enne Team Manager Peter Oettl, che dal palco dello Yacht Club De Monaco ha ribadito di avere anche lui le idee piuttosto chiare in riferimento al potenziale della squadra:

“Il 2019 è la nostra stagione di debutto ma non possiamo prenderlo come una scusa. Siamo supportati da partner di alto livello, portiamo in pista un nome importante e Arón è un pilota con il potenziale del vincente.”

“Ci siamo preparati bene nei test, la squadra ha dimostrato coesione e grande preparazione tecnica: sarà fondamentale mantenere lo stesso livello di concentrazione lungo tutto il Campionato”.

Nel corso della presentazione dello Sterilgarda Max Racing Team a Montecarlo abbiamo avuto l’opportunità di scambiare “due chiacchiere” sia con il “boss” Max Biaggi che con Aron Canet: restate sintonizzati in quanto entrambe le interviste saranno pubblicate da Motoblog nei prossimi giorni…




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin