portiere di un palazzo spara sui passanti e si uccide


sparatoria corsica

PASCAL POCHARD-CASABIANCA / AFP
 


 Sparatoria Corsica




Si è suicidato poco prima di mezzanotte il 65enne che aveva aperto il fuoco sui passanti a Bastia, in Corsica, causando un morto e cinque feriti dopo una violenta lite con i vicini.

L’uomo si era barricato per ore nella palazzina in cui abitava, nella zona sud della città, dopo aver sparato con un fucile da caccia dalla finestra della cantina. I feriti sono tre donne e due uomini, tra cui un poliziotto e un 23 enne in prognosi riservata. L’uomo che ha perso la vita è il portiere del palazzo, un 50enne.

All’origine della lite che ha scatenato la strage c’erano delle divergenze su un cane di proprietà dell’uomo che ha sparato. La ‘querelle’ con i vicini andava avanti da 5-6 anni, da quando il cane aveva morso la compagna di un vicino. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin