Porte di casa aperte ai profughi. 120 famiglie controcorrente



«Allora perché non li ospiti a casa tua?» è il leit motiv dei razzisti sui social a chiunque parli di immigrazione associandola a umanità e diritti. L’associazione Refugees Welcome li ha presi in parola e ha reso quest’accoglienza davvero possibile. Dal 2016 infatti mette in contatto cittadini che si dichiarano disponibili ad ospitare con rifugiati o beneficiari di protezione umanitaria in cerca di una casa. Una rete di volontari presenti oggi in 18 città che ieri ha presentato un bilancio … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin