Pizza di Pasqua dolce viterbese, la ricetta tradizionale


Una preparazione tipica della tradizione laziale: la ricetta della pizza di Pasqua dolce viterbese

Pizza di Pasqua dolce viterbese, la ricetta tradizionale

La pizza di Pasqua dolce viterbese è solo una delle tante ricette tradizionali pasquali che rendono ancora più dolce la festività.

La pizza di Pasqua civitavecchiese e quella marsicana non sono che due esempi, senza citare anche la crescia – o pizza cresciuta – dolce di Pasqua marchigiana: tutte varianti sul tema.

Più che di pizze, si tratta quasi di brioche dolci adatte alla colazione di Pasqua da accompagnare a piacere con latte, caffè e confetture, o con salumi e formaggi.

Come fare la pizza di Pasqua dolce è presto detto: seguite la ricetta che trovate sotto rispettando i tempi di lievitazione – che sono fondamentali per la buona riuscita – ed andrete sul sicuro. La pizza va cotta dapprima ad una temperatura di 150 gradi, salvo poi aumentarla a 180 per la seconda parte della cottura. Buon lavoro!

Ingredienti

(dose per tre pizze)

580 gr di farina

200 gr di zucchero

2 uova, più 1 per lucidare

1 bustina di lievito di birra liofilizzato

170 ml dilatte

cannella qb

poco Cognac

1 limone grattugiato

1 arancia grattugiato

50 gr di olio

Procedimento

Fate scaldare il latte senza portarlo a bollore quindi, una volta tiepido, unite il lievito di birra e fatelo sciogliere bene. Unite poca farina, tanta quanta ne basta per ottenere un impasto morbido e mettetelo a lievitare, al coperto, per circa 15 minuti.

Nel frattempo mescolate il resto degli ingredienti in una ciotola capiente e, trascorsi i 15 minuti, aggiungete anche il lievitino. Ottenuto un impasto omogeneo, elastico e privo di grumi, ungete lo stampo con burro o strutto a piacere, quindi versate al suo interno il composto: dovrà arrivare a metà altezza dello stampo.

Fate lievitare per 4-5 ore, o fino a quando l’impasto non sarà arrivato al bordo. Spennellate la superficie con un uovo sbattuto con delicatezza e trasferite la pizza dolce all’interno del forno già caldo alla temperatura di 150°C per i primi 30 minuti quindi a 180°C per altri 30.

Photo | iStock


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin