Per uscire dal pantano serve una immaginazione «dark»



Con la pubblicazione di Noi, esseri ecologici (Laterza, pp. 222, euro 16, traduzione di G. Carlotti), che segue di pochi mesi quella di Iperoggetti (Nero, pp. 290, euro 20, traduzione di V. Santarcangelo), l’editoria italiana sembra essersi accorta dell’importanza del lavoro di Timothy Morton, uno di più brillanti esponenti dell’«ontologia orientata agli oggetti». PER QUESTA ontologia, tutti gli enti (umani compresi) sono oggetti e gli oggetti possiedono due caratteristiche principali: sono legati tra loro in una rete di rapporti interoggettivi … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin