Per Di Maio i soldi a scuola e università arriveranno dai petrolieri



Legge di bilancio: cantiere sempre aperto. Sul fronte scuola e università, dove sono pressoché assenti nuovi investimenti dopo la lunga stagione dei tagli e la successiva grande stagnazione, ieri il vicepresidente del Consiglio Luigi Di Maio ha fatto una promessa singolare. «Nei prossimi due mesi» nell’iter della manovra «dovremo dare più soldi a scuola, università e ricerca», «tagliando un po’ le detrazioni e gli sgravi fiscali ai petrolieri. Tagliamo da dove si inquina e mettiamo dove serve, per la formazione dei … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin