Pensioni d’oro, compromesso sul ricalcolo M5s: la Lega cede



Sottoscrivere un testo di legge senza capirne il contenuto. È il grave errore fatto dal capogruppo Riccardo Molinari per cui la Lega tutta sta pagando le conseguenze: accettare il testo del M5s inviso a gran parte dei suoi elettori – commercianti, lavoratori autonomi e anche operai del Nord andati in pensione di anzianità col metodo retributivo. Smentendo il tecnico di riferimento della Lega Alberto Brambilla, ex sottosegretario con Berlusconi – dal 2001 al 2005 e dunque coautore del famoso «scalone … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin