Parte la lettera per Bruxelles. La risposta del governo è no



Un vertice veloce con Giuseppe Conte, i due vicepremier, i ministri Tria e Fraccaro, poi di corsa il cdm per ratificare e inviare l’attesa risposta a Bruxelles. La novità principale, per non dire l’unica, è un aumento degli investimenti per il risanamento. La annuncia Salvini un attimo prima del vertice e ci tiene a sottolineare che si tratta di una scelta autonoma, non di una concessione alle richieste dell’Europa. «C’è qualcosa da cambiare ma solo in base a quel che … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin