Palestinese uccide un israeliano e ne ferisce altri due con un’arma rubata


israele cisgiordania medio oriente 

Jack Guez /Afp


L’insediamento di Ariel, in Cisgiordania, teatro dell’attacco di un palestinese armato




Un israeliano è morto e altri due sono rimasti feriti, di cui uno in modo grave, in un attacco in Cisgiordania, all’incrocio tra la colonia ebraica di Ariel e Gitai. Un palestinese ha rubato un’arma a un israeliano e gli ha sparato, uccidendolo. Poi ha sparato a un altro israeliano, ferendolo, e gli ha rubato l’auto. A una fermata dell’autobus ha aperto nuovamente il fuoco ferendo un terzo israeliano. Nell’area i militari israeliani hanno avviato una caccia all’uomo per catturare il terrorista. Le modalità dell’attacco ricordano l’ondata di attentati in Cisgiordania da parte di ‘lupi solitari’ palestinesi tra la fine del 2015 e il 2016.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin