Palermo | Cane | Otto


A Mondello, nei giorni scorsi, un labrador coraggioso ha salvato un ragazzino che stava per annegare.

Otto cane

Nei giorni scorsi, a Mondello, un tredicenne polacco è stato salvato grazie all’intervento di un cane davvero incredibile. Il cagnolone si chiama Otto, ed è un animale addestrato per la “Acs – Associazione Cani Salvataggio” a salvare coloro che sono in difficoltà in mare. Ma facciamo un passo indietro, e scopriamo cosa ha fatto di tanto incredibile questo eroe a quattro zampe.

Il cane Otto salva un tredicenne in mare

Nei giorni scorsi una donna polacca che si trovava in spiaggia insieme al figlio tredicenne ha lanciato l’allarme, perché non riusciva a trovare il ragazzino. Dopo averlo cercato per circa mezz’ora, sono stati contattati i vigili del fuoco, la polizia e la guardia costiera. Purtroppo però, anche dopo diverse ore di ricerche non c’era nessuna traccia del giovane ragazzo.

È stato a quel punto che è intervenuto Otto, il labrador guidato da Alessandro Montes, che ha annusato una maglietta del tredicenne, ed ha quindi iniziato a cercarlo in spiaggia. A quel punto, il cagnolone ha avuto un’incredibile intuizione, ed è corso in acqua. Il ragazzino si trovava proprio li, in difficoltà fra le onde. Montes si è tuffato insieme al suo cagnolone, ed insieme hanno raggiunto il giovane turista, riuscendo a portarlo a riva sano e salvo, sebbene fosse comprensibilmente confuso.

Fortunatamente l’intervento di Otto ha fatto in modo che tutto andasse per il meglio.

Per lui

spiega Montes

è un gioco. Gli tiriamo manichini in acqua e lui li riporta a riva.

Foto da Facebook

via | Repubblica




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin