«Overload», ossessioni e divagazioni sulla vita reale



Parafrasando Cechov, se su una scena compare una vasca con due pesci rossi, prima o poi qualcosa dovrà finirci dentro. La vasca sta, da un lato, sulla scena vuota di Overload, l’ultima creazione di Sotterraneo presentata a conclusione di Short theatre, il bel festival romano diretto da Fabrizio Arcuri. Al centro stanno invece un microfono e un attore, Claudio Cirri, che discetta sul livello di attenzione dei pesci rossi in confronto a quello umano, messo alla prova dal bombardamento di … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin