ospite Fabio Canino (Video anteprima Blogo)


Nell’ultima puntata de I Miei Vinili del 13 aprile 2019 l’ospite di Riccardo Rossi è Fabio Canino, che porterà i brani a cui sono legati i ricordi che racconterà durante la puntata


Si chiude con un appuntamento in onda oggi pomeriggio, 13 aprile 2019, alle 18:10, I Miei Vinili, il programma condotto da Riccardo Rossi che in questa stagione si è trasferito da Sky a Raitre. Un appuntamento in onda dall’autunno scorso, che ha accompagnato il pubblico nei ricordi ed aneddoti dei numerosi ospiti presenti nello studio che ha ricreato, grazie alla scenografia di Luca Merlini, uno storico negozio di vinili in cui Rossi ha lavorato.

Dopo le puntate in onda il giovedì in seconda serata, quindi, la stagione de I Miei Vinili si conclude al sabato pomeriggio, con ospite Fabio Canino. Toccherà a lui portare i brani che hanno segnato i suoi ricordi e raccontare i motivi per cui vi è affezionato.


Tra i brani che sentiremo, “Life on Mars” di David Bowie, che gli farà ricordare un’insolita partita a tennis; “E la luna bussò” di Loredana Bertè, legata ad un episodio con un biliardino; “Respect” di Aretha Franklin, che Canino ha avuto l’onore di incontrare in una chiesa di Harlem, a New York; “It’s oh so quiet” di Bjork, “Champagne” di Peppino Di Capri e l’immancabile Raffaella Carrà. Ci sarà spazio, però, anche per “You make me feel” di Sylvester, come si vede nel video in alto, in anteprima Blogo.

La lunga avventura de I Miei Vinili si è così composta di 22 puntate (più uno speciale natalizio), con ospiti esponenti della musica, della tv, del cinema e dello spettacolo in generale e non solo. Una collezione di interviste ed aneddoti che Raitre riproporrà in access prime time quest’estate, dall’8 giugno, alle 20:30.

I Miei Vinili, streaming

E’ possibile vedere I Miei Vinili in streaming sul sito ufficiale della Rai, e sull’app disponibile per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani si potrà vedere in Guida Tv/Replay ed in Programmi, nella sottosezione “Musica”.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin