Omicidio Khashoggi. «È la “politica” dei Saud sui Fratelli Musulmani»



«L’assassinio di Khashoggi è un tassello nella politica saudita di repressione ed emarginazione preventiva dei Fratelli Musulmani, il movimento di cui era membro pur non essendo ai vertici». A commentare l’omicidio è Massimo Campanini, docente di Islamistica allo Iuss di Pavia e al San Raffaele di Milano. Autore del saggio I Fratelli Musulmani nel mondo contemporaneo (con Karim Mezran, Utet 2010), Campanini aggiunge: «In questi anni, siamo testimoni di come le autorità di Riyadh abbiano eliminato gli esponenti più in … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin