Oltre cento detenuti evadono dal carcere, caccia all’uomo in Indonesia


Indonesia: maxi evasione dal carcere, 100 in fuga



Più di cento detenuti sono ricercati dopo un’evasione di massa da un carcere indonesiano sull’isola di Sumatra, nell’ultima falla di un sistema penitenziario scricchiolante. I prigionieri sono fuggiti all’alba dall’istituto del distretto di Siak dopo una rivolta durante la quale è stato appiccato un incendio al penitenziario. 

Le autorità hanno lanciato una massiccia caccia all’uomo e sono riuscite a ricatturare 115 evasi. Ma restano in libertà diverse decine di detenuti. Il capo della polizia della provincia di Riau, Widodo Eko Prihastopo, ha detto che “la polizia, coadiuvata dall’esercito e dalla comunità sta ancora cercando gli evasi”. 

La rivolta si è scatenata dopo che le guardie hanno picchiato diversi detenuti. Tre reclusi hanno subito ferite da arma da fuoco e un poliziotto è stato colpito durante gli scontri. Le evasioni sono comuni in Indonesia, dove i detenuti sono spesso detenuti in condizioni insalubri nelle carceri sovraffollate.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin