Okinawa, il referendum boccia le basi. Abe: non cambia niente



Domenica gli abitanti di Okinawa hanno potuto per la prima volta esprimere direttamente la loro opinione sulla presenza militare americana sull’isola in un referendum indetto dal neo-eletto governatore Denny Tamaki, strenuo oppositore delle basi Usa nell’arcipelago. Tamaki dopo l’annuncio del risultato – che però non obbliga il governo a nessuna operazione a seguito del risultato, come ha del resto specificato Abe subito dopo la comunicazione dell’esito referendario – si è detto determinato a far sentire la voce dell’isola a Tokyo … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin