ok a sbarco dalla nave Ong di due bimbi e delle mamme


Migranti sbarco Sea Eye

FEDERICO SCOPPA / AFP
 


 Un migrante a bordo della Sea Watch



Via libera allo sbarco di quattro persone dalla nave “Alan Kurdi” da ieri al largo di Lampedusa, appena fuori delle acque territoriali italiane: si tratta dei più vulnerabili del gruppo dei 64 migranti a bordo del natante della ong tedesca Sea Eye, i due bimbi di 11 mesi e di sei anni e delle due mamme, anche in considerazione delle cattive condizioni meteo. Secondo un accordo, dopo l’approdo nell’isola, dovrebbero essere condotti in Germania. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin