oggi nel Mississipi si torna alle urne per un ballottaggio al Senato


Usa: oggi nel Mississipi si torna alle urne per un ballottaggio al Senato

 Afp


 Elezioni Mississipi




Gli elettori del Mississippi oggi tornano alle urne per il ballottaggio nella corsa al Senato degli Stati Uniti tra la repubblicana Cindy Hyde-Smith e il democratico Mike Espy. Il giorno dell’Election Day, lo scorso 6 novembre, nessuno dei due candidati era riuscito ad aggiudicarsi il 50% dei voti. Per la repubblicana Hyde-Smith, la senatrice uscente, è sceso in campo il presidente Donald Trump in persona, con due comizi oggi in Mississippi. “Non correte il rischio”, ha detto Trump ai supporter durante un comizio a Tupelo, città dove è nato Elvis Presley, esortando a votare per la candidata del Grand Old Party (Gop) travolta dalle polemiche per aver scherzato sulle impiccagioni.

Il Mississippi è noto per la sua dolorosa storia di razzismo e segregazione e vanta il record di impiccagioni tra il 1882 e il 1968. “Se mi avesse invitata ad un’impiccagione pubblica sarei stata in prima fila”, aveva dichiarato la Hyde-Smith riferendosi ad un suo sostenitore che aveva organizzato per lei un evento proprio a Tupelo. Successivamente si è scusata. Mike Espy, afroamericano, è un ex deputato dello Stato ed un ex ministro dell’Agricoltura. Per lui hanno fatto campagna anche l’ex vice presidente Joe Bieden e la popolare senatrice democratica Elizabeth Warren. La Hyde-Smith era stata nominata lo scorso aprile per sostituire il dimissionario senatore repubblicano Thad Cochran che ha lasciato per motivi di salute. In vista delle elezioni ieri sono stati messi dei cappi da impiccato davanti al parlamento del Mississippi.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin