Oggi luci accese contro il silenzio del partner «ineludibile»



L’8 gennaio un tribunale del Cairo ha prolungato la detenzione di Islam Khalil di altri 45 giorni. Khalil, attivista politico già vittima di sparizione forzata dal 10 marzo al 1° aprile 2018, è detenuto in attesa di processo per «appartenenza a gruppo fuorilegge». Dorme per terra in una minuscola cella con altre 14 persone. Soffre di mal di schiena ma gli sono negate le cure di cui ha bisogno. Il 15 gennaio è stata rinnovata la detenzione preventiva, per altri … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin