Nuovo contratto per i presidi, equiparati ai dirigenti di università e ricerca



I dirigenti scolastici, che un tempo si chiamavano presidi, per la prima volta da quando nel 1998 ne fu istituita la figura ottengono l’equiparazione stipendiale con i dirigenti di università e ricerca. La novità è inserita nel nuovo contratto di lavoro che riguarda 7.452 dirigenti scolastici e 353 dirigenti delle università e degli enti di ricerca, inclusi quelli andati in pensione tra il 2016 e il 2018. La firma venerdì notte all’Aran, l’Agenzia per la rappresentanza negoziale che contratta per conto … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin