nuovo blitz contro Casamonica e Spada, 23 arresti


casamonica arresti

I carabinieri di Roma hanno avviato alle prime luci dell’alba un nuovo blitz contro le famiglie Casamonica, Spada e Di Silvio: 23 le persone arrestate, di cui 7 donne. Le accuse sono a vario titolo di estorsione, usura, intestazione fittizia di beni e spaccio di stupefacenti, spesso accompagnati dall’aggravante del metodo mafioso. Gli arresti e le perquisizioni sono avvenuti a Roma e provincia, ma anche in altre regioni d’Italia. Si tratta del secondo “round” dell’operazione “Gramigna”, che ha già assicurato alla giustizia 37 affiliati al clan Casamonica.

All’operazione hanno preso parte 150 carabinieri con l’ausilio delle unità cinofile, un elicottero dell’Arma e il personale dell’8° Reggimento Lazio. Durante il blitz sono finite in manette anche sette donne. Esulta il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che ha anticipato che presto sarà ad Anzio per “restituire ai cittadini una villetta confiscata”.

Raggi ringrazia le forze dell’ordine

Ringrazia le forze dell’ordine impegnate nell’operazione il sindaco di Roma, Virginia Raggi: “Arrestati 23 esponenti dei clan Casamonica, Spada e Di Silvio. Grazie al Comando Provinciale dei Carabinieri e ai giudici della Procura di Roma”, il tweet del primo cittadino della capitale.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin