Non Una di Meno: «Non vogliamo terre gratis in cambio di figli, ma il reddito di autodeterminazione»



I venti milioni stanziati nella legge di bilancio per concedere gratuitamente le terre pubbliche incolte, e mutui a tasso zero ventennali alle famiglie disposte a dare alla luce il terzo figlio tra il 2019 e il 2021, hanno provocato la rivolta del movimento femminista «Non una di meno». «È una misura che sembra provenire dal secolo scorso – si legge in un post su facebook rilanciato anche su twitter – Che si dice, invece, su: asili nido, sanità, scuola, università, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin