Non si cambia sulle pensioni di vecchiaia



È tramontata l’ipotesi di bloccare, fino al 2023, l’età per l’accesso alla pensione di vecchiaia dopo il passaggio, nel 2019, a 67 anni e si sta valutando l’aumento dell’età ogni due anni a seconda degli andamenti della speranza di vita. È quanto si legge nella bozza di «Pacchetto pensioni» del governo sulla pensione anticipata in cui si apprende che i lavoratori pubblici che maturano, entro il 2018, il diritto ad andare in pensione con quota 100 (con un minimo di … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin