Non esiste una lotta efficace che ignori l’aspetto collettivo



Un féminisme décolonial, l’ultima opera di Françoise Vergès è stata pubblicata poco più di un mese fa presso le Éditions de la Fabrique di Parigi (pp. 142, euro 12). La politologa e militante francese ripercorre la storia dei legami tra un certo tipo di femminismo mainstream, il colonialismo e i sistemi razzisti proponendo un’apertura nei confronti di quello che lei definisce un «femminismo decoloniale». Nella sua analisi Françoise Vergès parte dall’assunto innegabile che a partire dal XVIII secolo la storia … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin