Non è l’Arena 2018 | Diretta domenica 23 settembre


Non è l’Arena 2018-2019: la diretta della puntata d’esordio di domenica 23 settembre.

Non è l’Arena, la recensione della prima puntata del 23 settembre 2018

Riaprono i cancelli dell’arena di Non è l’Arena. Domatore sul campo di battaglia è nuovamente Massimo Giletti, che senza colpo ferire riesce ad emergere come assoluto protagonista del talk show, cucito sartorialmente sul proprio stile di conduzione, che lo pongono a metà tra il piacione e l’analista critico. 5 ore e più di trasmissione, spazi dilatati(ssimi) al fine di approfondire i tre temi in agenda con carattere maniacale ed assenza di momenti morti. Cordiale con Salvini, abile arbitro tra le parti tra favorevoli e contrari alla riforma sui vitalizi, incisivo con Jimmy Bennett: Giletti sa come modulare sorrisi, sguardi di intesa e tono di voce per ottenere dai propri ospiti le risposte che desidera.

Stona, tuttavia, la scelta della produzione del programma che gli spettatori più attenti avranno notato, soprattutto nel passaggio tra il blocco dedicato ai vitalizi e quello riempito dall’intervista al ragazzo: la finta diretta. Un espediente stantìo, tra applausi registrati che partono e si interrompono di colpo e il titolo “diretta” che campeggia sul logo di La7 per tutta la trasmissione, registrata per quasi tutto il pomeriggio di oggi. Ad aggiungere benzina sul fuoco, le immagini dal backstage con gli assistenti di studio che preparano gli ospiti ore prima della loro entrata, anch’essa fasulla.

L’intervista a Bennett è da considerare inevitabilmente il fuoco dell’appuntamento d’esordio con Non è l’Arena, tanto che più volte nel corso del dibattito Giletti ha interrotto le disquisizioni dei suoi ospiti per lasciare spazio alle immagini dell’attore pronto ad entrare in studio col suo legale. Con il racconto di Bennett, scandagliato poi dai giudizi tecnici degli esperti negli ultimi minuti della puntata, prende il via un approfondimento mensile sulla violenza di genere sempre proposta à la Giletti, che con l’americano ha dovuto inevitabilmente fare da contraltare polemico, sempre in virtù di quella professionalità individuata anche all’estero da Bennett, stregato anche lui dal gigionismo genuino del conduttore

Dopo gli ascolti da record nella domenica di La7, torna Non è l’Arena, il talk di approfondimento politico e sociale di Massimo Giletti. L’appuntamento con la prima delle trentacinque puntate è alle ore 20.30. Segui su TvBlog il liveblogging e la recensione dell’esordio!

Non è l’Arena 2018-2019, anticipazioni e diretta del 23 settembre 2018

Uno dei temi fondamentali che attraverserà tutte le 35 puntate di questa seconda edizione di Non è l’Arena sarà la violenza sulle donne. “Ritengo sia inutile trattare questo argomento una volta tanto e poi abbandonarlo nel dimenticatoio, occorre tornarci sopra in maniera costante” ha dichiarato il giornalista al Corriere della Sera. Per l’esordio Giletti avrà tra gli ospiti Jimmy Bennett, il giovane che ha accusato Asia Argento di aver abusato di lui quando era diciassettenne. Con la speranza che l’attrice ed ex-giudice di X Factor possa replicare proprio in trasmissione alle risposte che Bennett fornirà, nel frattempo sarà la politica a tornare protagonista con il ministro Matteo Salvini, l’on. Giuseppe Gargani – che interverrà sull’argomento del taglio retroattivi dei vitalizi insieme all’avvocato Maurizio Paniz -, Nunzia De Girolamo ed Irene Tinagli.

Non è l’Arena 2018-2019, dove e quando vederlo

Non è l’Arena è trasmesso ogni domenica su La7 in prima serata, alle 20.30, anche sulla piattaforma online del canale. Dopo la messa in onda sarà disponibile on demand tutta la puntata.

Non è l’Arena 2018-2019, second screen

È possibile commentare il programma con l’hashtag #nonelarena. La trasmissione ha anche un account Twitter (@nonelarena) e una pagina Facebook.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin