“Non conoscono il mondo del lavoro”


alessandro di battista di maio reddito di cittadinanza

Il reddito di cittadinanza è: “Una rivoluzione nel mondo del lavoro”. Parola di Luigi Di Maio che spiega come la misura non sia “solo un’erogazione di soldi a chi è in difficoltà, ma anche un percorso nuovo” per cercare un’occupazione. Il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico ne ha parlato all’evento organizzato oggi dal M5S sul reddito di cittadinanza.

“D’ora in poi, chi non ha nulla avrà almeno 780 euro” assicura Di Maio secondo cui “le card per accedere al reddito sono pronte”. E se l’economia italiana dovesse andare peggio del previsto? “Non so se andremo in recessione, ma noi metteremo in sicurezza le fasce più deboli” spiega il capo politico del M5s: “Noi vogliamo formare imprenditori, spingere persone all’autoimprenditorialità, per questo abbiamo previsto la possibilità di prendere sei mesi di assegno per l’avvio dell’azienda”.

Il reddito di cittadinanza è una vittoria, anche contro l’alleato di governo, dice l’ex deputato pentastellato Alessandro Di Battista: “Ho letto la storia che siamo subalterni (alla Lega, Ndr)… Io Salvini l’ho incontrato una volta in vita mia, a un dibattito in cui gli chiesero un’opinione sul reddito e lui a onor del vetro non era contrario, ma era molto scettico. Averlo costretto politicamente a votare il reddito è una vittoria e un orgoglio del M5S”.

All’evento era presente anche il premier Giuseppe Conte che ha difeso la misura: “Meramente assistenziale? Dipende da come lo progettiamo…”. Contro il reddito si pronuncia invece il sindaco di Milano Giuseppe Sala: “Il governo ha una scarsa conoscenza di come funziona il mondo del lavoro. Dire che il reddito di cittadinanza è un percorso per trovare lavoro è un’illusione. Se poi si aggiunge che tutto è legato ai centri per l’impiego, mi viene da pensare che chi ha ideato questo sistema non è mai entrato in una di queste strutture” la cui riforma non è stata ancora approvata dal Cdm nonostante il reddito sia dato in partenza ad aprile.

Di Maio nei giorni scorsi ha parlato dell’assunzione di 10.000 tutor che dovranno aiutare chi percepisce il reddito a trovare un lavoro.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin