Nolan, ai francesi, ma la produzione rimarrà in Italia


La nota azienda di caschi di Brembate di Sopra è stata venduta al colosso francese 2 Ride Holding, già proprietario di Shark e altri marchi di abbigliamento specialistico: la produzione, però, rimarrà in Italia

Nolan non sarà più italiana. La nota azienda di caschi, fondata a Brembate di Sopra nel 1972 da Lander Nocchi, è stata infatti ceduta al colosso francese 2R Holding, società che fa capo a Eurazeo e che già possiede i marchi Shark, Bering, Bagster, Segura e Cairn.

L’accordo è stato reso noto da Nolan stessa nel tardo pomeriggio di ieri, attraverso un comunicato stampa che ha ufficializzato la cessione ai transalpini: per il nuovo maxi-gruppo, che potrà contare su 1000 dipendenti e dealer in più di 80 paesi, si prevedono entrate superiori ai 150 milioni di euro.

La produzione, per nostra fortuna, dovrebbe rimanere in Italia nello stabilimento bergamasco di Brembate, e nemmeno livello di Top Management sembrano essere previsti cambiamenti di rilievo. Ora si attende l’ok dell’Antitrust, che vigilerà sulla cessione permettendo di chiudere il procedimento entro un mese.

“In un mondo globalizzato, pensavamo al futuro del nostro gruppo e abbiamo trovato il miglior partner possibile per mantenere la nostra leadership nei mercati e la nostra produzione in Italia” ha dichiarato Alberto Vergani, presidente di Helmet Invest (la società che controlla il Gruppo Nolan) “Dopo 26 anni dall’acquisizione del 1992, i nostri azionisti stavano cercando la migliore soluzione per la continuità dei nostri marchi. Grazie a tutte le persone che hanno contribuito alla storia prestigiosa del Gruppo Nolan”.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin