Nicolas Cage per un nuovo horror ispirato a Lovecraft


Nicolas Cage torna a collaborare con il team dell’horror “Mandy” per un nuovo adattamento del racconto horror “Il colore venuto dallo spazio” di Lovecraft.

A febbraio prenderanno il via le riprese di un nuovo adattamento del racconto horror “Il colore venuto dallo spazio” interpretato da Nicolas Cage reduce dal successo dell’horror Mandy e diretto da Richard Stanley, al suo primo lungometraggio in oltre vent’anni.

Basato sull’omonimo racconto di H.P. Lovecraft, Color Out of Space riunirà Nicolas Cage con SpectreVision, la società dietro all’acclamato “Mandy”. Il film sarà interpretato anche da Joely Richardson (Nip / Tuck, Red Sparrow), Tommy Chong (Up in Smoke), Elliot Knight (Titans), Julian Hilliard (The Haunting of Hill House) e Q’Orianka Kilcher (The Alienist, Dora l’esploratrice).

“Color Out of Space” sarà prodotto da Daniel Noah di SpectreVision, Josh C. Waller, Lisa Whalen ed Elijah Wood. Timur Bekbosunov, Johnny Chang, Emma Lee e Peter Wong saranno i produttori esecutivi di ACE Pictures. Stacy Jorgensen sarà produttore esecutivo per SpectreVision.

Il regista sudafricano Richard Stanley ha iniziato la sua carriera negli anni ’90 con i cult Hardware – Metallo letale e Demoniaca. La carriera di Stanley subisce poi un contraccolpo con il remake L’isola perduta con Marlon Brando e Val Kilmer, una pellicola diretta da John Frankenheimer di cui Stanley cura la sceneggiatura. Il film ebbe una realizzazione talmente difficoltosa da diventare una delle produzioni più travagliate della storia di Hollywood, poi narrata nel documentario Lost SOuls: The Doomed Journey of Richard Stanley’s Island of Dr. Moreau. Negli anni successivi Stanley ha curato sceneggiature per gli horror The Abandoned (2006) e Imago mortis (2009) per poi tornare fugacemente alla regia per un episodio dell’antologia horror The Theatre Bizarre (2011).

H.P. Lovecraft è uno degli indiscussi maestri dell’horror nonché uno degli autori più influenti della letteratura americana. Il suo lavoro è ancora materia prima per cultori e milioni di fan in tutto il mondo. Il suo immaginario straniante e bizzarro ha ispirato artisti di tutto il mondo nella letteratura, nella musica e nel cinema con nomi del calibro di Stephen King, Guillermo Del Toro, John Carpenter, Ridley Scott, J.J. Abrams, Sam Raimi e Stuart Gordon.

“Il colore venuto dallo spazio” è una storia di terrore cosmico che narra di una famiglia che si trasferisce in una remota fattoria nel New England rurale per sfuggire al caos del 21° secolo. Sono impegnati ad adattarsi alla loro nuova vita quando un meteorite si schianta nel loro cortile. Il misterioso “aerolite” sembra fondersi con il terreno infettandolo, influenzando lo spazio-tempo ed emanando uno strano colore ultraterreno. Con orrore la famiglia Gardner scopre che questa forza aliena sta gradualmente mutando ogni forma di vita che tocca…compresi loro.

“Il colore venuto dallo spazio” è stato adattato per il cinema la prima volta nel 1965 in La morte dall’occhio di cristallo (Die, Monster, Die!) a cui è seguito un adattamento anni ’80 con La fattoria maledetta (1987) e più recentemente in tre produzioni horror indipendenti: il tedesco Die Farbe / The Colour 2010) diretto da Huan Vu e gli italiani Colour from the Dark (2008) di Ivan Zuccon e Virus: Extreme Contamination (2015) di Domiziano Cristopharo.

Daniel Noah di SpectreVision ha commentato questa nuova produzione.

Lovecraft è il padre oscuro dell’horror moderno, e per anni abbiamo cercato un adattamento che catturi il vero scopo del suo terrore cosmico. Richard Stanley, un mago a tutti gli effetti, porterà finalmente il potere evocativo di Lovecraft su schermo senza filtri.


 

Fondata nel 2010 dai soci Elijah Wood, Daniel Noah e Josh C. Waller, SpectreVision è stata creata per raccontare storie basate su personaggi che affrontano esperienze emotive e umane che mettono alla prova i confini e lo spazio del cinema genere. Nel 2015 Lisa Whalen è entrata a far parte della società di produzione come quarto partner.

 

 

 

Fonte: The Wrap

 

 

 




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin