Nella pancia di una balena hanno trovato 115 bicchieri di plastica


Balena morta plastica pancia

Maulana / AFP
 


 Un capodoglio spiaggiato in Indonesia – Foto di repertorio




Una balena è stata trovata morta, spiaggiata in Indonesia, con quasi 6 chili di plastica nello stomaco, tra cui ciabatte da mare e 115 bicchieri.

La carcassa era vicino al parco naturale di Wakatobi, nella provincia sud-orientale di Sulawesi. Ad allertare le autorità sono stati gli ambientalisti, dopo che l’esemplare spiaggiato era stata trovato dagli abitanti di un villaggio vicino che avevano iniziato a macellarlo.

Nello stomaco del capodoglio – riferisce il Guardian – sono stati trovati oltre un migliaio di pezzi di plastica, tra cui quattro bottiglie, 115 tazze, 25 buste, due paia di ciabatte da mare e una sacca di nylon.

“Nonostante non siamo stati in grado di determinare la causa della morte, quello che abbiamo visto è spaventoso”, ha sottolineato Dwi Suprapti, coordinatrice di Wwf Indonesia.

L’Indonesia è il secondo Paese al mondo più inquinato di plastica dopo la Cina, con una produzione di 3,2 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica l’anno, 1,29 dei quali finiscono nell’oceano. 

Lo scorso giugno nel sud della Thailandia fu trovata una balena morta dopo aver ingerito più di 80 sacchetti, circa 8 chili di plastica.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin