Nella nuova era di Xi Jinping più stato che mercato



Un paio di anni fa, in un incontro all’Università di Roma La Sapienza, l’ex ambasciatore italiano in Cina Alberto Bradanini sintetizzava il significato delle riforme cinesi in una sola parola: «efficienza». Non necessariamente libero mercato né tanto meno un sistema politico più democratico. Semplicemente di quel che meglio si adatta al paese. Il concetto di «efficienza» torna tra le righe del lungo discorso tenuto dal presidente cinese Xi Jinping martedì scorso per commemorare il 40esimo anniversario delle riforme lanciate da … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin