nella notte oltre 20 ettari in cenere


Brucia l'Oasi Wwf Le Cesine: nella notte oltre 20 ettari in cenere


Oltre venti ettari di territorio a ridosso dell’oasi naturalistica delle “Cesine”, tra San Cataldo (Le) e il litorale di Vernole (Le) sono stati devastati da un vasto incendio scoppiato ieri, ma che ancora stamattina tiene impegnate diverse squadre di vigili del fuoco nelle operazioni di bonifica. Le fiamme, sulle cui cause sono in corso accertamenti, sono state domate anche grazie all’impiego dei Canadair. Non si segnalano conseguenze per le persone, ma sono in corso verifiche per accertare eventuali danni agli stabilimenti balneari della zona. Le fiamme si sono propagate sospinte dal vento di Tramontana. I vigili del fuoco stanno eseguendo verifiche per stabilire con precisione l’estensione dell’area interessata dal rogo. Un tratto della Strada Provinciale 364, chiusa al traffico, è stata riaperta dopo il cessato pericolo.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin