Nel Sol Levante i mostri generati dal liberismo



Nel novembre del 1951 l’imperatore giapponese Hirohito visita Kyoto ed una delle sue università più prestigiose, la Kyoto University. Al suo arrivo quando viene accolto dal rettore, un gruppo di circa tremila studenti accerchiano la macchina su cui si trova e a gran voce cantano l’Internazionale. L’imperatore deve rifugiarsi, scortato dalla polizia, all’interno dell’università, quest’accoglienza è l’evidente dimostrazione di come Hirohito non fosse il benvenuto e che nelle menti ancora fresche della generazione che aveva vissuto sulla propria pelle la … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin