«Nel mirino gli scarichi delle lavatrici, le fogne e le acque reflue. Interveniamo sui depuratori»



È ormai tristemente noto come frammenti invisibili abbiano reso mari e oceani delle zuppe di plastiche, con conseguenze gravissime per la salute dell’ambiente e dell’uomo. Ma il processo di degradazione dei rifiuti plastici che produce particelle di dimensioni tali da penetrare i tessuti animali per assorbimento ed arrivare fino all’uomo attraverso la catena alimentare non avviene solo nelle acque salate: anche laghi e fiumi ne sono ormai pieni. Giorgio Zampetti, direttore generale di Legambiente, ci spiega origine e caratteristiche di … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin