Negli Stati Uniti già 158 casi di una malattia simile alla poliomelite


Negli Stati Uniti già 158 casi di una malattia simile alla poliomelite



Negli Stati Uniti si registra un record di casi di bambini colpiti da AFM (mielite flaccida acuta) una malattia con caratteristiche simili a quelle della poliomielite. La mielite flaccida acuta si manifesta all’inizio con i sintomi di un raffreddore, quindi febbre e difficoltà respiratorie, per poi degenerare in paralisi del volto, del collo, delle braccia o delle gambe. Al momento non si sono registrati decessi, ma molti dei pazienti hanno riportato paralisi permanenti.

La condizione, spiega Cnn, è stata paragonata alla poliomielite per la quale nel 1950 era stato introdotto negli Stati Uniti il vaccino. I primi casi di AFM risalgono al 2012. Nel 2014 i malati furono 120, 149 nel 2016 e 158 quest’anno, con picchi a cadenza biennale. I numeri sono dei Centers for Disease Control and Prevention, gli enti di controllo sulla sanità pubblica degli Stati Uniti, che parlano in totale di 484 casi confermati negli anni.

Scartata l’ipotesi di poliomielite, non è ancora chiaro quali siano le cause della mielite flaccida acuta, il maggior indiziato al momento è il virus EV-D68. Ma occorreranno ancora studi e ricerche. Quel che è certo è che la stragrande maggioranza degli ammalati, oltre il 90%, è costituito da bambini. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin