Negli imperdonabili frantumi dell’umano



Se vi fu un anno spartiacque, infame per l’Europa intera ma soprattutto per le comunità ebraiche, questo fu senz’altro il 1938. In quei dodici mesi il progetto nazista di assoggettare l’intero Continente, attraverso la conquista militare di una parte di esso o comunque la costituzione di un’area egemonica diretta, iniziò ad assumere fisionomia e indirizzi sempre più chiari. A scorrere gli eventi di quei dodici mesi lo si può intendere con nettezza. Nel marzo, senza sparare un colpo, l’Austria veniva … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin