Né Gubitosi, né Altavilla: Tim allo sbando totale



«È ironico che le persone che hanno lavorato insieme per rimuovere l’ad Amos Genish ora stanno lottando per contendersi il suo posto mentre la società è nel caos». L’ennesimo caos vissuto dall’azienda di telecomunicazioni più grande del paese può essere riassunta da questo commento raccolto in ambienti Vivendi, ancora azionista di maggioranza relativa con il 23,9%. Il gigante francese che aveva fatto di Telecom la testa di ponte della sua campagna d’Italia – che doveva condurre alla fusione con Mediaset … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin