Napoli-Atalanta 1-2: highlights e video gol



Napoli-Atalanta 1-2 – Nel posticipo della 33° giornata di Serie A, l’Atalanta di Gasperini sbanca un San Paolo colabrodo e conquista tre punti fondamentali per la lotta Champions. Con la vittoria di questa sera, infatti, i nerazzurri bergamaschi raggiungo il Milan al quarto posto e tra poche ore avranno anche la possibilità di giocarsi l’accesso alla finale di Coppa Italia.

Il primo tempo è nettamente a favore del Napoli, che dopo una serie di buone azioni riesce finalmente a sbloccare il risultato al 28’ con un colpo di gluteo di Mertens. Ad inizio ripresa gli azzurri sprecano ancora con il belga e con Milik, che calcia troppo piano consentendo a Masiello di fare un grande salvataggio sulla linea di porta. Al 69’ la svolta: l’ex Zapata pareggia i conti e da quel momento in poi sarà dominio Atalanta. All’80’ la rete del definitivo 1-2: la mette a segno Pasalic, al termine di una bellissima azione dei nerazzurri.

Durante la partita, lo stadio San Paolo è stato colpito da un violento acquazzone e la copertura non proprio eccepibile dell’impianto ha costretto alcuni giornalisti, inclusi i cronisti di Sky, a fare i conti con l’acqua nonostante pensassero di essere al riparo.

Napoli-Atalanta 1-2 | Tabellino

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Malcuit, Chiriches (13′ Luperto), Koulibaly, Hysaj; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski (81′ Verdi); Mertens (77′ Younes), Milik. A disp: Meret, Karnezis, Mario Rui, Ghoulam, Insigne, Gaetano. All.:Carlo Ancelotti.

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Mancini (46′ Palomino), Djimsiti, Masiello; Hateboer (76′ Gosens), De Roon, Freuler (54′ Ilicic), Castagne; Gomez, Pasalic; Zapata. A disp: Berisha, Rossi, Reca, Delprato, Ibanez, Pessina, Colpani, Barrow, Piccoli. All.:Gian Piero Gasperini.

Arbitro: Daniele Orsato (Schio)

Marcatori: 28′ Mertens (N) 69′ Zapata (A), 80′ Pasalic (A)

Ammoniti: Hysaj, Koulibaly, Fabian Ruiz (N) Mancini (A).

Espulsi: nessuno

Napoli-Atalanta 1-2 | Highlights

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO DEI GOL


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin