Muore in fermo polizia a Empoli


muore in fermo polizia empoli

Avrebbe avuto mani e piedi legati il cittadino tunisino morto a Empoli (Firenze) durante controllo di polizia ieri sera. L’uomo, di 32 anni, avrebbe avuto un malore mentre era a terra, con gli arti già immobilizzati dagli agenti.

Secondo quanto ricostruito finora il tunisino aveva dato fastidio in un money transfer andando su tutte le furie dopo che il titolare si era rifiutato di cambiargli una banconota. Arrivata la polizia sul posto, gli agenti lo hanno ammanettato e siccome l’uomo continuava a dare calci gli avrebbero immobilizzato anche i piedi con un cordino.

Il 32enne pare fosse in uno stato di alterazione e la banconota che aveva cercato di farsi cambiare sarebbe stata falsa. Insieme alla polizia era giunta sul posto anche un’ambulanza del 118 ma quando l’uomo ha avvertito il malore, dentro il money transfer, per lui non c’è stato nulla da fare. A ucciderlo sarebbe stato un arresto cardiocircolatorio.

Il pubblico ministero di Firenze Christine von Borries dopo un sopralluogo ha disposto l’autopsia sul cadavere del giovane, che abitava a Livorno, e ordinato l’acquisizione delle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza della zona.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin