Moise Kean il predestinato, la Nazionale ai piedi dell’ultimo arrivato



Debutta da titolare contro la Finlandia con soli 98 minuti giocati in serie A. Mancini lo considera un potenziale campione: «Giocherebbe in A in 19 squadre su 20». Peccato appartenga alla ventesima, la Juve


Link Ufficiale: http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Autore dell'articolo: admin