Minacce al Mef, Tria difende i suoi. Conte difende Casalino



Nella scombiccherata gerarchia del Movimento 5 Stelle la comunicazione è l’unico punto fermo. Ecco perché chi muove le leve del rapporto coi media diventa figura apicale. Ed ecco perché nei giorni scorsi Rocco Casalino ha evocato scenari da notte dei lunghi coltelli, giocato alla caccia del nemico interno e fatto capire di essere molto più di un semplice «portavoce». Al punto che, nel momento delicatissimo della trattativa sul Def e di fronte all’impasse dettato dall’attivismo leghista, il M5s ha affidato … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin